Al via oggi l’attesa kermesse annuale de I Primi d’Italia a Foligno, fino a domenica 02 ottobre. Per quattro giorni la città diventerà capitale dei primi piatti, accontentando tutti i palati: dislocati nel centro storico vi saranno vari punti degustazione chiamati I Villaggi del Gusto, dove sarà possibile assaggiare diversi piatti al costo di 3 o 8 euro. Impossibile non trovare il Villaggio del Gusto adatto ai propri gusti!

Tra le novità di quest’anno vi sono il Villaggio I Primi di Gallano (Taverna Contrastanga), dove chef Fabrizio Spera rivisiterà ricette tipiche, il Villaggio Tipicità Locali di Vissani (Taverna Ammanniti), dove lo chef celebrerà la tradizione umbra, il Villaggio Gluten Free e il Villaggio della Polenta (Taverna Pugilli) dove lo chef Riccardo Massi si destreggerà tra polenta e pasta senza glutine.

Per i più esigenti il Villaggio del Tartufo (Taverna Morlupo) è l’ideale, mentre chi non dimentica la solidarietà può visitare il Villaggio Amatriciana (P.zza San Domenico). Parte degli incassi sarà devoluto in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto.

Fuori menù, la cultura dei cibi da strada, poveri ma gourmant (Piazza del Grano).

Per il programma completo si può consultare il sito ufficiale della manifestazione www.iprimiditalia.it

Non rimane che immergersi nella celebrazione dell’Italia e dell’italianità tramite il suo prodotto più rappresentativo: la pasta.

LASCIA UN COMMENTO