Dicembre, tempo di vin brulé, cioccolate calde, luminarie e…. regali natalizi.

Perché non trasformare questo momento vissuto da molti come un dovere più che un piacere, in un’occasione per fare un giro tra i tanti mercatini di Natale e  Presepi viventi sparsi in tutta la regione? L’Umbria infatti, riesce a dare il meglio di sé durante le festività natalizie, creando un’atmosfera a dir poco magica. Ogni paese, ogni borgo, festeggia il Natale con un evento ad esso dedicato.

Come non ricordare il mercatino di Natale dal nome più bizzarro: Bastardo Sotto le Strenne. Nella ridente cittadina di Bastardo (PG) infatti, sarà possibile passeggiare per le vie del centro, tra negozi aperti, gazebi addobbati a festa, più di 60 espositori con addobbi natalizi, presepi di legno, artigianato artistico, bigiotteria e specialità natalizie.

Ma se siete amanti delle emozioni forti, non potete perdere l’esposizione di Camion Decorati, che anche quest’anno vi stupirà con i suoi suoni, i suoi colori e la musica di Max Radio Energy. Per i più piccini, sarà possibile poi incontrare Babbo Natale in persona e fare un giro con lui in carrozza. L’appuntamento è quindi a Bastardo, domenica 11 dicembre, dalle ore 10:00 fino a sera.

Ma la nostra regione pullola di mercatini: basti pensare a quello di Massa Martana, Assisi, Bastia o Perugia per citarne solo alcuni.

Come non menzionare poi i suggestivi presepi viventi di Marcellano o Rasiglia, in cui, come ogni anno, si potrà fare un vero e proprio tuffo nel passato ed assistere alla natività.

Oggi poi è il grande giorno dell’accensione dell’albero di Natale più grande del mondo a Gubbio. Quest’anno, testimonial d’eccezione è l’organizzazione umanitaria Save The Children, che avrà l’onore di premere il famoso interruttore per accendere l’albero.

Insomma, vietato dire “non ho trovato il regalo giusto” o “Non sento l’atmosfera natalizia”.

LASCIA UN COMMENTO