Una bella scoperta è avvenuta sull’Isola Polvese (Lago Trasimeno): durante i sopralluoghi effettuati per studiare la biodiversità micologica presente sull’isola, è stata scoperta la presenza di una rara specie di fungo.

Si tratta per la precisione, di tre esemplari di Myriostoma Coliforme, una specie segnalata nella red list dei funghi da proteggere.

La scoperta è avvenuta nell’ambito di un progetto di collaborazione tra il Centro Studi sulla Biodiversità e il Clima presente sull’Isola, con i micologi dell’Ami Umbria e dell’Università degli Studi di Perugia, per lo sviluppo un progetto sulla biodiversità micologica dell’Isola Polvese.

Il fungo (non commestibile) si presenta con un aspetto molto curioso: il suo busto si apre a raggiera, sul cui centro si erge il “cappello” cosparso di fori, sorretto da colonnette.

Un avvenimento molto importante questo, considerato di rilevanza scientifica notevole, che dimostra le potenzialità dell’Isola Polvese da un punto di vista della biodiversità micotica.

fungo-isola-polvese-raro

 

LASCIA UN COMMENTO