Grande iniziativa per rilanciare il turismo sul Lago Trasimeno. Si chiama “Porte Aperte al Trasimeno” e consiste nell’offrire ben 2000 posti letto gratis nell’ultimo week-end di maggio.

Tutti gli otto comuni che si affacciano sullo specchio d’acqua, in collaborazione con l’Urat (Unione Ristoratori Albergatori del Trasimeno) e le sue strutture ricettive, hanno messo in piedi un’iniziativa a dir poco lodevole, fatta non solo di pernottamenti gratuiti, ma anche di eventi, degustazioni e percorsi naturalistici. Tutto per far conoscere al turista, la vera essenza del Trasimeno.

Il week-end in cui si svolgerà l’iniziativa, è quello che va da venerdì 26 maggio a domenica 28 maggio (tre giorni e due notti), in cui tutti i bellissimi e caratteristici borghi del lago, letteralmente apriranno le proprie porte al visitatore. Ogni comune infatti, ha organizzato la sua iniziativa: A Magione ad esempio, si potrà fare un’escursione in barca con un vero pescatore del luogo e provare il brivido di partecipare a una vera battuta di pesca; a Paciano si potrà invece partecipare a una passeggiata in mezzo ai boschi alla ricerca di erbe spontanee benefiche e commestibili, accompagnati da una guida esperta in botanica; a Passignano si potrà salire insieme ai rematori e farsi guidare lungo il percorso in cui si sfidano durante il Palio delle Barche; a Tuoro si potrà partecipare ad una mini crociera intorno ad Isola Maggiore e fare anche una passeggiata nel suo borgo.

Ma ognuno degli otto comuni coinvolti ha organizzato la propria iniziativa. Per visionarle tutte si può consultare il sito ufficiale dell’evento: www.porteapertealtrasimeno.it

Le prenotazioni dei 2000 posti letto disponibili, è iniziata lunedì 1 maggio e, in poco più di 24 ore, ha collezionato ben oltre 420 richieste. Occorre affrettarsi dunque ed approfittare di questo straordinario evento poiché sarà valida fino ad esaurimento posti.

E’ possibile prenotarsi direttamente sul sito ufficiale dell’iniziativa www.porteapertealtrasimeno.it e la prenotazione è riservata ai residenti fuori dalla regione Umbria, che siano coppie o famiglie.

trasimeno-cornice

trasimeno-tramonto

trasimeno-isola-maggiore-merletti

 

 

LASCIA UN COMMENTO